Attenzione al virus dei Ray-Ban su Facebook!

Ritorna su Facebook un malware che si era già presentato nel 2013: il virus dei Ray-Ban non è ancora stato debellato definitivamente.
Si puó pensare al virus dei Ray-Ban  come ad uno specchietto per le allodole: un invito ad approfittare di uno sconto pazzesco, con la sensazione di fare un acquisto del secolo devolvendo anche una parte in beneficenza: si tratta invece di un virus molto contagioso che ha un fortissimo carattere virale e contagioso: se decidete di fare l’acquisto inizierà un vero e proprio disastro.

image

Come funziona il virus dei Ray-Ban?

Il click sul link per acquistare i famosi occhiali da sole a soli 19,99 euro, con l’assicurazione che il 50% della spesa sarà devoluto in beneficenza. 
Quando si clicca sul link, avviene il fattaccio: il link ruba la nostra rubrica di amici e si diffonde sulle bacheche altrui.
Lo stesso procedimento contagioso avviene quando uno dei nostri amici clicca sul link, andando quindi a innescare un pericoloso effetto a catena.

Se inoltre si continua l’acquisto il sito ci richiederà l’inserimento dei dati della carta di credito per procedere all’acquisto dei Ray-Ban con conseguente furto dei vostri dati personali e del numero della carta di credito.

Cosa fare se venite colpiti dal virus e avete già cliccato il link per acquistare i Ray-Ban

Una volta che si è stati colpiti dal virus dei Ray-Ban, è necessario:
1)  modificare la password di Facebook
2) ricercare tutti i post sospetti pubblicati dal malware sulla nostra bacheca ed eliminarli;
3) segnalare la falsa pagina a Facebook tramite l’apposita pagina anti-spam del social network.