Cosa sono gli hashtag e come si usano: guida

Cos’è un hashtag?
Se ne parla spesso su Twitter e Instagram e recentemente anche su Facebook ma pochi sanno effettivamente cos’è un hashtag.

Spieghiamo in poche cosa sono gli hashtag e come si usa un hashtag.


Cosa sono gli hashtag?
Gli hashtag sono un tipo di tag (o etichetta) utilizzato in alcuni social network (Twitter, Facebook, Instagram e altri minori) per creare delle etichette. Essi sono formati da parole o combinazioni di parole concatenate precedute dal simbolo # (cancelletto, in inglese hash) … (fonte: Wikipedia).
Ad esempio, questo è un hashtag: #guidaconprudenza
L’hashtag è un termine nato nella piattaforma Twitter per indicare un link verso una discussione. E’ molto semplice e tutti i twitters lo hanno sotto gli occhi quotidianamente. E’ sufficiente anteporre il simbolo cancelletto “#” (si trova sulla parte destra della tastiera ), alla parola chiave della discussione e quest’ultima si trasforma in un link verso l’elenco degli ultimi tweet a tema.

Si tratta praticamente di un aggregatore di notizie o post. Il link che si forma quando inseriamo un hashtag, porterà ad un elenco di discussioni, post, articoli che hanno all’interno lo stesso hashtag.

Ad esempio, inserendo nel tweet la parola #faiunadomandaalpapa questo si trasformerà in un link dal quale si potrà accedere ai post più recenti di twitter in cui compare lo stessso hashtag (e vi assicuro che sono davvero molti!). Ecco un esempio dei risultati che potremmo ottenere: https://twitter.com/search?q=%23faiunadomandaalpapa&src=typd ( se cliccherete sull’hashtag che abbiamo usato come esempio, si aprirebbe un elenco come questo).

Storia degli hashtag
twitter-emailGli hashtag sono nati nel 2007 quando, in occasione dell’incendio della foresta di San Diego, Nate Ritter ha usato il tag #sandiegofire per distinguere i suoi upload. Da quel momento in poi gli hashtag si sono diffusi per riunire non solo i tweets relativi a disastri naturali, ma tutti quelli che riguardano particolari situazioni, eventi e argomenti

Come si crea un hashtag?
Per creare un hashtag devi inserire il simbolo # prima della parola in questione mentre stai digitando un tweet o uno stato in Facebook. Dopo aver pubblicato il tweet o l’aggiornamento di stato la piattaforma lo trasforma in un link attivo verso la discussione. Non esiste una lista di hashtag predeterminata, potrete usare qualsiasi parola per creare un hashtag.

Come si inserisce il carattere #?
Nella tastiera italiana per inserire il carattere # (hash) è solitamente necessario tenere premuto il tasto “Alt Gr” e premere la lettera a accentata “à”

Trucchi ed altri usi dell’hashtag
Spesso è utilizzato anche per raggruppare i tweet effettuati da un determinato utente. In quest’ultimo caso il simbolo cancelletto (#) deve essere posto prima del nome dell’utente in questione. Cliccando sull’hashtag gli altri utenti potranno visualizzare l’elenco dei tweet dell’utente in ordine cronologico ed anche le citazioni e le menzioni fatte dagli altri su quell’utente.

Suggerimenti utili per usare al meglio gli hashtag
Seguite l’account @hashtags su Twitter: verrete automaticamente aggiunti e i vostri hashtag saranno tracciati: prima di iniziare fate una piccola ricerca per farvi un’idea di come la community usa i tag che avete in mente;

Usare gli hashtag con parsimonia – Un hashtag può fornire utili spunti per la contestualizzazione ed essere un valido strumento per far trovare il tuo messaggio o per creare dei gruppi in funzione di qualche evento. Un uso eccessivo rappresenta un elemento di confusione: usate gli #hashtags solo per dare valore ai vostri tweets piuttosto che aggiungere cancelletti su ogni parola (cosa che purtroppo spesso avviene con Instagram)

Usare un hashtag twitter per aggiornare LinkedIn: è possibile aggiornare lo status di Linkedin attraverso l’uso dell’hashtag #in alla fine di ogni messaggio mandato su Twitter, dopo ovviamente la preventiva sincronizzazione tra le due piattaforme.

Ringraziamenti? Dubbi? Curiosità? Lascia il tuo commento!

A proposito dell'autore

Creatore e co-redattore di iSocial.it WebMaster e IT specialist. Sicurezza online e nei sistemi di pagamento.

Post correlati