Google Now per iPhone e iPad è disponibile! La recensione



Google Now, l’assistente intelligente di Google che sta spopolando su Android, è ora disponibile anche per dispositivi iOs iPhone e Android. Grafica ben curata, informazioni dettagliate e al momento giusto, con una piccola intrusione nei nostri dati. Scopriamolo insieme!

Sui dispositivi iPhone e iPad Google Now arriva come aggiornamento della popolare applicazione Google Search. Pertanto non cercate Google Now su App Store: semplicemente aggiornate o scaricate gratuitamente l’app “Google Search” di Google, Inc:

Google Google, Inc. Categoria: Utility, Riferimento
Valutazione: 17+
Versione: 37.0

Google Search era già disponibile e largamente usata, ma ora con l’aggiornamento cambia decisamente faccia: viene introdotto Google Now, l’applicazione diventa più veloce, fruibile ed è stata decisamente migliorata la ricerca vocale.

Senza ombra di dubbio su iOs iPhone e iPad l’applicazione non è integrata nel nostro smartphone come accade invece per Android (ad esempio nel Samsung Galaxy S4 è integrato direttamente nel sistema), ma Google ha fatto un ottimo lavoro per non perdere troppe funzionalità

Google Now: Tragitto Casa-Lavoro

Google Now: Tragitto Casa-Lavoro

Vi consigliamo di non perdervi la piccola presentazione iniziale dopo aver aperto per la prima volta Google Search, vi spiegherà in pochissimi passaggi l’utilizzo di Google Now.

Il concetto di base di Google Now è di fornirvi in ogni momento  le informazioni che più vi possono servire senza nemmeno doverlo richiedere. Facciamo un esempio: questa mattina ho aperto Google Now e mi ha mostrato i miei appuntamenti di oggi, il meteo con relative previsioni relativi alla mia posizione, e mi ha informato del fatto che per arrivare al lavoro c’era un leggero intasamento in una strada.

Dopo un’oretta Google Now circa mi ha mostrato alcune notizie correlate alle ricerche che avevo fatto nei minuti precedenti in Google.

Le notizie mostrate da Google Now migliorano con l’utilizzo: Google Now impara le vostre abitudini e in base alla vostra attività sul motore di ricerca Google, su Google+ e sulla vostra mail, vi propone notizie e aggiornamenti di vostro interesse.

Si esatto, avete capito bene: pur garantendo la nostra privacy Google Now ha accesso alla vostra mail (a meno che voi non lo impediate) e riesce a capire con un discreto margine di errore se avete acquistato o prenotato ad esempio biglietti aerei o del treno, e vi mostra ad esempio all’interno del vostro assistente personale Google Now idati devi voli o dei treni cercati su Google o acquistati (se avete avuto la conferma di prenotazione su Gmail).

Grazie alla localizzazione Google Now vi mostra ad esempio le foto più belle scattate intorno a voi: funzione utilissima quando vi trovate in un posto nuovo e volete scoprire le bellezze che vi circondano!

Quando Google riuscirà ad avere più informazioni su di voi vi mostrerà ad esempio gli orari dei trasporti pubblici che utilizzate abitualmente o i risultati e le news relativi alle vostre squadre del cuore.

Se vi recate all’estero, una scheda apparirà automaticamente aiutandovi nelle traduzioni nella lingua locale e con i cambi valutari.

L’assistente vocale rimane meno “simpatico” di Siri, fornendo solo risposte derivanti da ricerche Google, ma è decisamente affidabile nel riconoscimento vocale.

Google Now: ricerca vocale

Google Now: ricerca vocale

Altri aggiornamenti di Google Search introdotti in questa release:

– decisamente migliorata la parte relativa alle ricerche Google:
oltre alla normale ricerca con digitazione, è disponibile anche una rinnovata ricerca vocale di Google, decisamente più veloce ed affidabile della versione precedente. Ora la ricerca vocale mostra in tempo reale le parole riconosciute e non dovrete più attendere le elaborazioni della vecchia versione.
Migliorata decisamente anche la ricerca per immagini (o Google Goggles).

Ora se cliccate sul risultato della ricerca, il sito corrispondente si aprirà in un browser molto efficiente integrato direttamente nell’app, ma avrete a vostra disposizione la scelta di aprire il risultato in Safari o Chrome.

Google Search permette inoltre di accedere a tutte le applicazioni Google installate nel vostro dispositivo iPhone e iPad o disponibili in versione mobile.

Sicuramente molte funzioni disponibili in Google Now per Android non sono ancora state implementate nella versione per iOs, ma l’applicazione è solo alla sua prima versione, ha tempo per essere migliorata. Alcune funzioni però , dato il sistema operativo iOs molto chiuso e che non permette alle App di accedere ad alcune informazioni o funzioni del sistema, non potrà mai essere integrato come la versione per i nuovi smartphone Android.

Guarda la galleria fotografica di Google News: