Pagine che potrebbero piacerti: Facebook mobile spinge sulla pubblicità

Molti di voi se ne saranno accorti: ultimamente sulle versioni mobile di Facebook (App iPhone e Android e versione WebMobile) Facebook ha alzato il livello di visibilità delle “Pagine che potrebbero piacerti”. Il “box” pubblicitario è sempre più presente, per quale motivo?

Qualche utente ci ha chiesto: “Perché mi viene mostrato sempre il box “Pagine che potrebbero piacerti” in Facebook mobile? prima non accadeva“.

In effetti è vero, ultimamente anche in Italia Facebook sta spingendo molto più di prima sulla pubblicità sul canale mobile.

In effetti il box che vi viene presentato nella vostra “bacheca notizie” suggerendovi “pagine che potrebbero piacerti” non è altro che pubblicità. Come potete vedere nell’esempio qui a lato, le pagine sono per lo più “sponsorizzate“: gli autori di quelle pagine Facebook, hanno pagato per dare più larga diffusione ai propri siti.

Il motivo è semplice: per quanto possa sembrare assurdo, ultimamente il problema numero 1 di Facebook si chiama Mobile!

Ormai più del 50% degli utenti accedono al social via mobile. Si parla di qualcosa come 500 milioni di utenti che  spendono molto più tempo su Facebook via mobile che via “fisso”. Questo aspetto, che potrebbe sembrare un vantaggio ed una grande scommessa vinta, è in realtà un problema. E anche grosso.

Su documenti interni del team dirigenziale di Facebook possiamo rilevare alcuni passaggi nei quali emergono dubbi circa la possibilità di guadagnare denaro dagli utenti che accedono tramite un canale mobile.

In effetti tramite canale mobile, lo spazio per mostrare annunci pubblicitari è minimale (rispetto alla colonna di destra della versione desktop di Facebook normalmete utilizzata proprio a fini promozionali)

Facebook afferma che gli utenti attivi giornalmente via mobile crescono più velocemente degli annunci pubblicitari che possono offrire su quella piattaforma. In altre parole, più utenti accedono via mobile e meno pubblicità vedono, e più si abbassano gli intoiti di Facebook

Questa correlazione è riportata nei documenti in 3 punti:

• la crescita del mobile può influenzare negativamente le entrate della società: “crediamo che l’incremento dell’uso di Facebook su dispositivi mobili abbia contribuito al recente trend dei nostri daily active users (DAUs), aumentando più rapidamente dell’aumento del numero di annunci pubblicitari mostrati”;

•  la correlazione fra aumento di utenti mobili e diminuzione degli annunci pubblicitari “sia dovuta in parte a determinate pagine che hanno un minor numero di annunci per pagina, come risultato delle decisioni prese su questo genere di prodotto”;

• infine, si conferma l’introduzione delle pagine sponsorizzate di cui parlavamo prima:  “ha iniziato solo da poco a mostrare le Sponsored Stories nel News Feed” via mobile.

Il trend di crescita degli utenti mobile è spaventoso, presto saranno molti di più gli accessi mobile rispetto a quelli da computer.  Sarà per questo che stanno ingrandendo sempre di più i display dei nuovi smartphone?  Non sarà per farci stare più pubblicità… vero ? :)