Microsoft compra la divisione Mobile di Nokia

Fino a pochi giorni fa ci si aspettava uno smartphone Nokia con sistema Android: la qualità degli ultimi Nokia Lumia con un sistema operativo Android sarebbe stata un’accoppiata piuttosto accattivante. Da oggi questa fantasia non si potrà realizzare: Microsoft acquista i cellulari Nokia e il marchio Lumia per 5,44 miliardi di euro. Dopo l’acquisto della divisione mobile di Motorola da parte di Google, un altro colosso come Microsoft fa la sua mossa acquistando la divisione mobile di Nokia. L’accordo dovrebbe chiudersi nel primo trimestre 2014. Circa 32.000 dipendenti Nokia passeranno a Microsoft, inclusi 4.700 che lavorano in Finlandia.

Sono state Microsoft e Nokia con due distinti comunicati stampa ad annunciare l’operazione che porterà in casa Microsoft:

  • la divisione Devices e Services di Nokia
  • la licenza dei brevetti Nokia
  • la licenza e l’utilizzo dei servizi cartografici di Nokia

nokia-microsoft_616

Nokia continuerà a seguire solamente le divisioni Nokia Siemens Network, HERE (il sistema cartografico e di navigazione di Nokia) e Advanced Technologies.

Il presidente di Nokia Risto Siilasmaa e CEO di Nokia ad interim dopo la transazione ha commentato in questi termini l’accordo: “per Nokia questo è un importante momento di reinvenzione e da una posizione di forza finanziaria possiamo costruire il nostro prossimo capitolo. Dopo un’approfondita valutazione su come massimizzare il valore per gli azionisti, tenendo conto anche di una serie di alternative, crediamo che questa operazione rappresenta il miglior percorso futuro per Nokia e per i suoi azionisti. Inoltre, l’accordo offre future opportunità per molti dipendenti Nokia come parte di una società che ha una strategia, risorse finanziarie e la determinazione per avere successo nel settore mobile.”

La mossa commerciale di Microsoft sarà in grado di smuovere il mercato degli smartphone, e far decollare un nuovo avversario per iPhone e Galaxy? Sarà l’inizio di un nuovo monopolio Microsoft?