“Non disturbare” di iPhone: la guida per utilizzarlo al meglio

La modalità “non disturbare” di iPhone è molto utile e molto spesso non viene utilizzata al meglio. Se non configurata correttamente la suoneria dell’iPhone non funzionerà con le chiamate in arrivo. Una brevissima e semplice guida vi aiuterà ad utilizzare questa utilissima funzione al meglio!L’attivazione della modalità “non disturbare” su iPhone è evidenziata dal simbolo di uno spicchio di luna nella barra delle notifiche superiori, sulla parte destra, vicino all’indicatore della batteria:nondisturbare_suoneria_iphone

La suoneria dell’iPhone non funziona – L’iPhone non suona!

Fate attenzione al simbolo evidenziato nell’immagine: molto spesso è la modalità non disturbare attiva che non permette alla suoneria dell’iphone di suonare quando qualcuno vi chiama, oppure quando non sentite le notifiche in arrivo.

Esattamente, a cosa serve la modalità “non disturbare” di iPhone?

La modalità “non disturbare” di iPhone, quando attiva, impedisce di essere disturbati con notifiche in arrivo, SMS o chiamate.

Che differenza c’è fra la modalità “non disturbare” e la modalità “silenzioso” di iPhone?

La modalità “silenzioso” di iPhone è per intenderci quella che si attiva agendo sul pulsante fisico laterale, sopra al controllo volume. Attivando la modalità “silenzioso” il vostro dispositivo vi notificherà di chiamate in ingresso, notifiche, SMS solo tramite l’accensione dello schermo o eventualmente con la vibrazione (se l’avete attivata).

La modalità “non disturbare” invece, è molto più “intelligente”: siete voi a decidere se volete ricevere notifiche o chiamate, e soprattutto da chi.

Se entrate in “impostazioni” / “Non disturbare” infatti potrete scegliere:

Manuale: attiva manualmente la funzione non disturbare. Ha lo stesso effetto del pulsante “luna” che trovate “alzando” la tendina dal basso, esattamente dove trovate i pulsanti per attivare/disattivare wi-fi, bluetooth, modalità aereo, ecc..: attivazione-non-disturbare

Programmato: potete scegliere che automaticamente in certi giorni della settimana ed in certi orari il telefono entri automaticamente in modalità “non disturbare” e soprattutto che la modalità si disattivi automaticamente ad un altro orario. Ad esempio un’impostazione classica è dall’01:00 alle 07:00 (in questo modo, in questa fascia oraria il telefono entrerà in automatico in modalità “non disturbare”.

Consenti chiamate da: qui potete specificare se, quando l’iphone ha la modalità “non disturbare” attiva, da chi desiderate ricevere chiamate. Ad esempio se specificate “tutti”, questa modalità non avrà influenza sulle chiamate in ingresso. Se selezionate “Nessuno”, nessuna chiamate in ingresso vi verrà notificata con suonerie o vibrazioni.
Molto interessante la possibilità di accettare chiamate solo da un determinato gruppo di contatti o dai contatti preferiti.
Potrete ad esempio mettere i vostri familiari fra i contatti preferiti e accettare chiamate solo da loro (non si sa mai…)
Disabilitando la modalità “non disturbare” per le chiamate (specificando quindi “tutti”) potete usare questa modalità semplicemente per non ricevere notifiche delle varie app o delle email in arrivo!

Chiamate ripetute: se avete bloccato le chiamate, attivando questa opzione, se chi vi chiama, dopo aver trovato la linea irraggiungibile la prima volta, vi richiama nel giro di tre minuti, il telefono suonerà.

In modalità silenziosa: se attivate la spunta su “Solo mentre iPhone è bloccato”, se state giocando, se avete il telefono in mano sbloccato, la modalità silenziosa, anche se attivata, non sarà operativa.

 

Alcune note importanti quando avete la modalità “non disturbare” attiva sull’iPhone:

  • Quando bloccate le chiamate, il vostro ìPhone non vibrerà, non suonerà, non si accenderà lo schermo. La chiamata verrà rifiutata automaticamente. Chi vi chiama, sentirà il vostro telefono squillare (anche se voi non lo sentirete) poi cadrà la linea.
  • Non vi accorgerete pertanto che qualcuno vi sta chiamando. Vedrete la chiamata senza risposta solo sbloccando lo schermo.
  • Riceverete comunque le notifiche di Facebook, WhatsApp o di altro genere, ma saranno completamente silenziose e lo schermo non si accederà.
  • La sveglia, come nella modalità silenzioso, rimane comunque attiva: anche con modalità “non disturbare” attiva, la sveglia suona, state tranquilli!