Oggi termina definitivamente il supporto per Windows XP: come fare per lavorare in sicurezza?

Oggi 8 aprile 2014 termina definitivamente il supporto di Microsoft per Windows XP. Ci saranno senza dubbio conseguenze importanti per gli utenti privati e aziendali che continueranno ad utilizzare Windows XP.Abbiamo già affrontato l’argomento in questo nostro articolo: Fine del supporto per Windows XP. Cos’è? E’ grave? e abbiamo visto che la soluzione migliore e che ci garantisce di lavorare in modo più sereno, senza interruzioni e riducendo drasticamente la possibilità di perdere i nostri dati per colpa di un virus, è quella di aggiornare a Windows 8.1:

Verifica le offerte per passare a Microsoft Windows 8.1!

I motivi per cui consigliamo di passare a Windows 8.1 li abbiamo già visti nel nostro articolo citato poco sopra e li possiamo riepilogare brevemente. Cosa comporta la cessazione del supporto di Microsoft per Windows XP?

  • mancati aggiornamenti di sicurezza (strada aperta a nuovi virus)
  • mancata produzione di applicazioni di sicurezza (gli sviluppi di app compatibili con Windows XP saranno sempre meno)
  • mancata correzione di errori / bug che potrebbero mettere a rischio la validità e la conservazione dei vostri dati

 

Ma vediamo cosa possiamo fare per continuare a lavorare con Windows XP cercando di mantenere una discreta affidabilità e un livello di sicurezza accettabile tenendo ben presente che i problemi non inizieranno oggi, ma la situazione peggiorerà sempre di più con il passare del tempo.
Segnate sul calendario questa data: 13 maggio. Si tratta del “Patch day” una sorta di “raduno” di hacker con una sorta di gara per scovare le vulnerabilità dei sistemi operativi.

windows xp chiue supportoEcco come fare per cercare di avere un computer il più sicuro possibile pur mantenendo Windows XP:

1) Dotarsi di un antiviurs che continui a produrre gli aggiornamenti anche per Windows XP. Un ottimo antivirus è karspersky acquistabile anche online:
Kaspersky Lab Anti-Virus 2014, 1U
Kaspersky Lab Anti-Virus 2014, 1U
2) Windows Update rimane funzionante (anche se non più alimentato con aggiornamenti). Cercate di scaricare tutti gli aggiornamenti di sicurezza disponibili per il vostro PC (soprattutto la Service Pack 3) Se non sapete come fare.. avviate Windows Update dal menù Start e seguite le istruzioni

3) Se possibile abbandonate l’utilizzo di Internet Explorer. La versione 8 di Internet Explorer (ultima supportata da Windows XP) è terribilmente obsoleta: scaricate gratuitamente ed utilizzate solo Google Chrome o Mozilla Firefox

4) quando utilizzate il vostro pc (soprattutto se condividete l’uso del pc con altre persone) usate degli utenti NON AMMINISTRATORI. Usate l’utente amministratore solo per accedere quando dovete installare un nuovo software o configurare nuovi utenti; non utilizzate l’utente di tipo amministratore normalmente per navigare in internet, scaricare file, musica, ecc..

5) Installate un ottimo strumento fornito da Microsoft, e che Microsoft stessa continuerà a supportare fino a luglio 2015: Malicious Software Removal Tool ottenibile gratuitamente da qui.

Quindi per concludere:

  • se siete dei privati.. potete ancora resistere con Windows XP
  • se avete un’azienda non vale la pena rischiare: passate al nuovo Windows 8.1!

 

Ringraziamenti? Dubbi? Curiosità? Lascia il tuo commento!

A proposito dell'autore

Creatore e co-redattore di iSocial.it WebMaster e IT specialist. Sicurezza online e nei sistemi di pagamento.

Post correlati