Cos’è Pinterest?



Pinterest è il più importante dei social network emergenti negli ultimi mesi, partito nel 2010, ma che solo ultimamente ha suscitato un’ interesse generale degli utenti e dei media. Il suo nome deriva da “Pin” (puntina) e “Interest” (interesse) e questo social ha un obbiettivo molto ambizioso: mettere in contatto tutte le persone del mondo attraverso le cose che ritengono interessanti.

In sintesi,il servizio è una enorme bacheca sulla quale gli utenti possono fermare con una puntina fotografie, video, appunti, ricette e altro, come si faceva una volta con i pannelli di sughero e gli spilli o con i magneti sul frigorifero. I vari contenuti vengono catalogati a seconda degli argomenti e possono essere condivisi con gli altri iscritti al servizio.

pinterest

Come già per gli altri social, anche in Pinterest è possibile seguire utenti, cliccare sul like(che può essere condiviso su Facebook e Twitter) e commentare i “pin” degli altri utenti. Prima di aggiungere i pin, dovremo creare dei “board” ovvero i set di pin che andranno a identificare la categoria nella quale inseriremo i nostri pin (un po’ come categorie e tag dei blog). Ci sono dei board già proposti ma ne potete aggiungere voi di vostri se quello che cercate non è compreso nella lista.

Grazie ai numeri e all’usabilità della piattaforma, Pinterest sta diventando un canale promozionale sempre più appetibile, e non sono pochi i Brands ad essersi già tuffati in questa esperienza. Visto il carattere prettamente visuale del social network, Pinterest è the-place-to-be per aziende che operano in settori dove l’immagine è centrale, dalla moda, alla fotografia, cinema, arte e design, fino ai marchi legati alla cosmetica. Un utilizzo originale del mezzo lo rende tuttavia un canale interessante anche per altri tipi di marchi, ideale per raggiungere in modo creativo obiettivi di:

> Awareness: in Pinterest è come avere a disposizione tanti pannelli interattivi per attirare il proprio pubblico. Ogni lavagna può ospitare una campagna fatta di immagini artistiche d’impatto o accattivanti, per diffondere le tante facce del proprio marchio. Un’idea forte per le ONG, ad esempio, è costruire tante narrazioni visive correlate sulla propria causa.

> Incremento di traffico: secondo AdAge, Pinterest è un incredibile generatore di traffico. Un integrazione del social network nella più ampia strategia di marketing o e-commerce può risultare in dati di conversione stellari.

> SEO: grazie al grande volume di traffico, l’alto livello di interazione degli utenti e l’integrazione con Facebook e Twitter, links del proprio marchio su Pinterest possono migliorare molto il web-ranking della marca e viralizzarne il messaggio.

Pinterest Pinterest Categoria: Social network, Foto e video
Valutazione: 12+
Versione: 6.32
Gratis

Android Market badge

Scaricate l’app di Pinterest mobile e condividete la vostra vita con delle foto anche voi!