Quali dati di iPhone e iPad vengono salvati con un backup di iTunes?

Il backup del nostro dispositivo iPhone o iPad è un’operazione molto importante e ci permette di salvare tutti i dati dei nostri dispositivi per poterli recuperare in caso di emergenza.A differenza del backup tramite iCloud, il backup di iTunes salva indistintamente tutti i dati del nostro dispositivo.
Tutti i dati salvati saranno recuperabili sullo stesso dispositivo in caso di cancellazione o su un nuovo dispositivo.

Per conoscere la differenza fra i backup di iPhone e iPad tramite iTunes o con iCloud vi consigliamo la lettura del nostro articolo: Guida: come eseguire il backup di iPhone su iTunes o su iCloud

iphone_itunes_datibackup
Questi sono i dati che vengono salvati da un backup iPhone eseguito con iTunes e che potrete pertanto ripristinare con estrema facilità utilizzando iTunes:

  • Contatti* e preferiti dei contatti (sincronizzazione periodica dei contatti con un computer o servizio cloud come iCloud per eseguire il backup di tali contatti).
  • Dati relativi alle applicazioni App Store, inclusi gli acquisti In-App (ad eccezione dell’applicazione stessa, dei relativi file tmp e della cartella Caches).
  • Impostazioni, preferenze e dati relativi all’applicazione, inclusi i documenti.
  • Riempimento automatico per pagine Web.
  • Account CalDAV e dei calendari sottoscritti.
  • Account calendario.
  • Eventi calendario.
  • Cronologia chiamate.
  • Rullino foto (Foto, istantanee, immagini salvate e video registrati. Il backup dei video più grandi di 2 GB viene eseguito con iOS 4.0 e versioni più recenti).
    Nota: per dispositivi senza fotocamera, Rullino foto è denominato Foto salvate.
  • Account Game Center.
  • Disposizione della schermata Home.
  • Acquisti In-App.
  • Portachiavi (comprese le password degli account di posta elettronica, le password Wi-Fi e quelle immesse nei siti Web e in altre applicazioni. Se codifichi il backup con iOS 4 e versioni più recenti, puoi trasferire le informazioni del portachiavi nel nuovo dispositivo. Con un backup non codificato puoi ripristinare il portachiavi solo nello stesso dispositivo iOS. Se esegui il ripristino su un nuovo dispositivo con un backup non codificato, sarà necessario immettere nuovamente le password).
  • Elenco delle sorgenti di sincronizzazione esterne (MobileMe, Exchange ActiveSync).
  • Preferenze del servizio di localizzazione per app e siti Web ai quali hai consentito di utilizzare la tua posizione.
  • Account Mail (non viene eseguito il backup dei messaggi di posta).
  • Profili installati. Durante il ripristino di un backup su un dispositivo diverso, i profili di configurazione installati non vengono ripristinati (come nel caso di account, restrizioni o qualsiasi altra cosa che può essere specificata attraverso un profilo installato). Eventuali impostazioni o account non associati a un profilo installato verranno comunque ripristinati.
  • Preferiti delle mappe, ricerche recenti e posizione attualmente visualizzata in Mappe.
  • Configurazioni account di Microsoft Exchange.
  • Impostazioni di rete (hotspot Wi-Fi memorizzati, impostazioni VPN, preferenze di rete).
  • Soluzioni e impostazioni salvate Nike + iPod.
  • Note.
  • Cache/database applicazione web online.
  • Dispositivi Bluetooth abbinati (utilizzabili solo se ripristinati sullo stesso telefono con cui è stato eseguito il backup).
  • Preferiti, cookie, cronologia, dati offline e pagine attualmente aperte di Safari.
  • Suggerimenti per la correzione automatica memorizzati (queste sono salvate automaticamente quando rifiuti le correzioni suggerite).
  • Messaggi (iMessage e SMS del gestore o immagini e video MMS).
  • Host attendibili i cui certificati non possono essere verificati.
  • Memo vocali.
  • Token segreteria telefonica (non è la password della segreteria telefonica, ma viene utilizzata per la convalida al momento della connessione. Questo viene ripristinato solo su un telefono con lo stesso numero telefonico sulla scheda SIM).
  • Sfondi.
  • Clip Web.
  • Preferiti e cronologia di YouTube.

*I contatti sono inclusi nel processo di backup per conservare chiamate recenti ed elenchi dei preferiti. Esegui il backup dei contatti in un PIM (Personal Information Manager) supportato, in iCloud o in un altro servizio basato su cloud per evitare qualsiasi potenziale perdita di dati relativi ai contatti.

Puoi consultare anche questi articoli relativi al backup di iPhone e iPad: