WhatsApp diventa gratis su AppStore ma introduce definitivamente il canone annuo!



Come avevamo preannunciato, con la nuova versione pubblicata ieri in AppStore, Whatsapp oltre ad introdurre alcune interessanti novità cambia definitivamente la versione di pricing: ora anche su dispositivi iOS come iPhone WhatsApp diventa gratuito per il download, ma introduce il canone annuo a pagamento.

Per scoprire gli aggiornamenti introdotti dall’ultima versione di WhatsApp ti invitiamo a leggere il nostro articolo di approfondimento: Aggiornamento WhatsApp: nuove funzioni e.. nuovi prezzi!

Che WhatsApp non fosse mai stato gratuito lo avevamo già detto in questo nostro articolo: WhatsApp a pagamento! Qualcuno si stupisce..
La situazione non si è stravolta, è stata organizzata diversamente per allineare le versioni iOS con quelle Android.

Precedentemente WhatsApp si poteva scaricare gratuitamente dai dispositivi Android, ma dopo il primo anno si pagava un abbonamento. Sui dispositivi iOS come iPhone e iPad il download di Whatsapp era a pagamento, ma non c’era poi necessità di sottoscrivere abbonamenti.

WhatsApp è invece ora disponibile gratis su AppStore:

WhatsApp Messenger WhatsApp Inc. Categoria: Social network, Utility
Valutazione: 4+
Versione: 2.16.19
Gratis

ma dopo il primo anno di utilizzo gratuito sarà necessario pagare un canone annuo di appena 0,99 US$ (circa 0,89€ annui).

Ho già acquistato WhatsApp in passato, devo pagare o posso usare WhatsApp gratis?

whatsapp gratisSe in passato avete già acquistato WhatsApp regolarmente su iTunes non dovete più pagare nessun abbonamento. Ricordatevi che la vostra licenza è disponibile solo per l’uso su un terminale e sul vostro numero di telefono.

Potete in ogni momento verificare lo stato della vostra licenza WhatsApp per capire se dovete pagare il canone annuale per utilizzare WhatsApp dal vostro dispositivo iOS direttamente in questo modo:

  • Aprite WhatsApp
  • dal menù “Impostazioni” selezionate “Account”
  • Su “info pagamento” potete verificare lo stato del vostro account come riportato nell’immagine qui a fianco.
  • Se il servizio risulta “illimitato” non dovrete pagare nessun canone poiché avete già acquistato l’app prima che venisse introdotto il canone annuo.

Il servizio WhatsApp a queste condizioni è attivo solamente sul numero di telefono indicato in questa sezione. E’ possibile cambiare liberamente il dispositivo, reinstallare WhatsApp liberamente purché il numero di telefono rimanga lo stesso.

Prima delle critiche sul fatto che sia corretto o no pagare WhatsApp, ricordiamoci che WhatsApp funziona veramente bene, è estremamente diffusa, ha richiesto un grande lavoro da parte degli sviluppatori e sicuramente ci ha fatto risparmiare veramente tanto.

whatsapp messaggi inviatiQuanto si risparmia con WhatsApp? Quanti messaggi ho inviato gratuitamente con WhatsApp?

  • Aprite WhatsApp
  • dal menù “Impostazioni” selezionate “Account”
  • Su “Utilizzo Rete” potete verificare un po’ di dati molto interessanti, come quelli evidenziati nell’immagine qui riportata.

Se moltiplicate il numero di messaggi inviati per il costo standard di un SMS.. rimarrete davvero sorpresi, e il canone annuo di 0,89 € non sarà più di certo un problema!